Sul versante al sole delle Alpi austriache s’impara presto dagli abitanti del posto a gustare la vita e i piaceri della buona tavola. Nelle valli della Carinzia, attraverso i secoli sono stati creati piatti deliziosi ed è nata un’incomparabile varietà di sapori.

Anche nel dolce ambiente alpino del parco dei Nockberge l’appetito non si fa attendere a lungo. Le delizie regionali garantiscono gioie del palato all’insegna dei valori della cucina tradizionale: in primo luogo la provenienza locale e la sostenibilità dei prodotti alimentari.

Venite a gustare deliziosi momenti di sole!

@ BRM Bad Kleinkircheim
Kulinarische Nächte in Bad Kleinkirchheim © BRM Johannes Puch

Notti gastronomiche20.9. - 12.10.2019

@ BRM Bad Kleinkircheim

Mercati contadini

@ BRM Bad Kleinkircheim
Almkulinarik in der Region Bad Kleinkirchheim © BRM Johannes Puch

Osterie

@ BRM Bad Kleinkircheim

Spacci delle aziende agricole

@ BRM Bad Kleinkircheim

Rifugi

Slow Food in Carinzia

Negli ultimi tempi il tema “Slow Food” ha guadagnato sempre più importanza in Carinzia e ha contribuito a mettere al primo posto l’utilizzo di prodotti di stagione e di provenienza locale.

L’iniziativa Slow Food imbocca una nuova via verso la sostenibilità e la qualità in tavola.

Slow Food non si occupa soltanto di diffondere la filosofia del mangiare con consapevolezza, ma stimola anche un confronto critico con i temi dell’alimentazione e del cibo.

@ BRM Bad Kleinkircheim

@ BRM Bad Kleinkircheim

L’obiettivo è offrire agli ospiti un accesso alla provenienza, alla produzione, alla lavorazione e al consumo dei prodotti alimentari, caratterizzato da consapevolezza e responsabilità verso l’ambiente e la salute. Il Comune di Bad Kleinkirchheim partecipa al progetto Slow Food Villages – luoghi del vivere bene, che si pone l’obiettivo di restituire al villaggio il suo ruolo originario di comunità del vivere collaborativo e sostenibile, e della produzione sana e naturale dei generi alimentari.

In questo senso a Bad Kleinkirchheim si possono acquistare prodotti locali presso i mercati contadini, le vendite dirette e gli spacci delle aziende agricole.

This website uses cookies to improve your user experience. By continuing to use this website, you agree to the use of cookies. Further information can be found in our privacy policy